Info e assistenza +39 0884 355009 | +39 348 7076730 | info@bbparallelo41.it

In pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo, e non solo…

In pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo, e non solo…

Il Gargano, si sa, è anche terra di fede e di pellegrinaggi, la cui meta principale è San Giovanni Rotondo. Ma i fedeli possono scoprire altre mete inattese.

In primavera la classica visita al Santuario di San Pio si può unire a una vacanza a Vieste, che celebra i propri santi per tutta la stagione, con riti suggestivi accompagnati da eventi musicali, sportivi e gastronomici.

San Giorgio dà il via alle feste sacre, il 23…

Leggi tutto...

In vacanza sul Gargano tra gola e fede

Una vacanza sul Gargano soddisfa i golosi in molti modi, persino quelli più informali come il panino farcito: e per “panino” intendo due magnifiche fette di pane pugliese.

Si può gustarlo in modo divertente e insolito alla Sagra della frittata di Vieste, il 23 aprile.

L’occasione è data dalla Festa di San Giorgio, il patrono della città, combattente valoroso e martire cristiano, celebrato con festeggiamenti che durano l’intera giornata.

La processione mattutina parte dalla Cattedrale di Vieste,…

Leggi tutto...

I formaggi pugliesi del Gargano

Fra i prodotti tipici pugliesi che più tentano la gola, i formaggi del Gargano meritano una menzione speciale: freschi o stagionati, delicati o robusti, soddisfano ogni palato. E chi vi ha seguìto a cena fuori, certo vi seguirà anche questa volta.

La provincia di Foggia produce cacio, caciocavallo, cacioricotta, canestrati, mozzarelle, pecorini, ricotte, scamorze fresche e dure… insomma, c’è da perdersi! Ma il re del Parco nazionale del Gargano è iI Caciocavallo podolico dauno PAT,…

Leggi tutto...

La Puglia dei peccati, di gola e per due

In Puglia i peccati di gola sono giustificati, tanto più se si condividono con chi si ama. Coccolare se stessi e il partner con una cena al lume di candela è anzi un dovere piacevole, che seduce e affascina, e rinvigorisce il rapporto a due.

I romantici in fuga dalla quotidianità, che hanno accettato il mio consiglio sul primo viaggio di primavera, sul Gargano trovano di che ristorare il corpo e l’anima: la cucina pugliese,…

Leggi tutto...

Il primo viaggio di primavera in Puglia

Un viaggio in Puglia è il modo migliore per celebrare l’inizio della primavera, soprattutto per la coppia che vuole trascorrere del tempo in beata solitudine. Lontano da impegni professionali e domestici, mamme invadenti e figli o nipoti urlanti, spesso coalizzati contro l’intimità. E poi progettarlo, programmarlo, viverlo insieme, sprigiona tutta l’energia un po’ intorpidita dal freddo dell’inverno.

Allora perché non organizzare una vacanza romantica ma insolita?

In un luogo suggestivo, che in questo periodo ancora sfugge…

Leggi tutto...

Il birdwatching fra i laghi e le lagune del Gargano

Chi ama la natura e gli animali, trova sul Gargano l’ambiente ideale per il birdwatching, nelle zone umide dei laghi e delle lagune, fra immensi specchi d’acqua, canneti al vento e biodiversità.

Nei mesi freddi, migliaia di uccelli svernanti danzano sulle acque: anatre, folaghe, germani, cormorani, moriglioni, svassi maggiori – per citarne solo alcuni – si spostano in stormi festosi e immensi. E celebrano così il ciclo delle stagioni.

A nord del promontorio, lo spettacolo si…

Leggi tutto...

I castelli federiciani del Gargano fra turismo culturale e fantasia

Sul Gargano l’inverno è la stagione migliore per il turismo culturale, alla scoperta anzitutto delle tracce medievali e dei tanti castelli federiciani del territorio.

Nei centri storici i quartieri medievali si sviluppano in un intreccio di stradine e piazzette, su cui si aprono chiese e cattedrali, spesso dominate dai castelli legati al nome di Federico II, l’imperatore innamorato della Puglia.

A Monte Sant’Angelo il grande castello è ancora visitabile, con la sua suggestiva Sala del Tesoro

Leggi tutto...

Vacanze natalizie sul Gargano, tra relax e tradizioni

Quando avanza l’inverno il Gargano si veste di colori, suoni e profumi nuovi, che consentono vacanze in pieno relax, e ispirate alle più antiche tradizioni natalizie.

Il mare assume riflessi d’argento e la Foresta Umbra si copre di bianco. Mentre, dal 6 dicembre, le zampogne risuonano per le strade dei borghi, e gli odori golosi dei dolci di Natale si diffondono dovunque.

I centri storici, addobbati a festa, si animano spesso di eventi religiosi e commerciali….

Leggi tutto...

Sul Gargano per le strade dell’olio

Il Gargano è terra fertile e ricca di prodotti agroalimentari di qualità, primo fra tutti l’olio d’oliva. Chi alle gare sportive preferisce il relax del convivio, può optare per una gita in auto sulle strade dell’olio, il prodotto tipico più rinomato della Puglia.

L’olio extravergine di oliva Dauno “Gargano” DOP si ottiene dall’Ogliarola garganica, una cultivar presente sul territorio fin dalla preistoria, poi lavorata in epoca romana per produrre quell’oro verde che ancora sprigiona profumi…

Leggi tutto...

Sport d’autunno sul Gargano fra paesaggio e natura

Il Gargano è lo scenario di tanto sport outdoor, dalla vela al trekking, dal diving alla mountain bike, per mantenersi in forma e godersi, allo stesso tempo, una natura e un paesaggio tra i più ricchi della Puglia e d’Italia.

Quando l’autunno inizia ad avanzare, gli sport di terra prevalgono su quelli d’acqua, e consentono di esplorare luoghi dai colori intensi, che variano dal verde cupo dei boschi al giallo ocra delle rocce, mentre sullo…

Leggi tutto...